Dallo Smart Working allo Smart Learning

Presentazione

Per accedere all'evento cliccare sul link e seguire le istruzioni a schermo:
https://comunicazioneitaliana.webex.com/comunicazioneitaliana-it/onstage/g.php?MTID=e2077ef908e55f6d1bd9b181c428cf6e9

Le aziende e le istituzioni con un piano strutturato di gestione dell’emergenza hanno risposto tempestivamente alla sfida dell’apprendimento a distanza. Le scuole, come per le aziende il lavoro agile, dovrebbero prevedere nuovi strumenti che prevedano una formazione a distanza efficace.
Tra Digital Dexterity e obsolescenza delle competenze, la dimensione scolastica e quella aziendale costruiscono il futuro dei lavoratori di oggi e di domani. I tool didattici digitali che sposano la filosofia User Centric aiutano a scegliere, a relazionarsi con gli altri utenti e garantiscono che la conoscenza sia sempre accessibile a tutti.

“L'apprendimento, la vita e il lavoro devono stare in permanente contatto. Quando viviamo apprendiamo. L'apprendimento è una funzione della vita”, diceva Illich. Come si traduce il concetto nella didattica a distanza? Quali sono le sinergie e le tecnologie che abilitano un nuovo modo di fare didattica?

I protagonisti dell'evento

Sergio Gonella

Director Culture, Development, Inclusion & Talent Acquisition | WindTre

Domenico Marino

Professore di Politica Economica e Direttore del Centro Studi di Politiche Economiche e Territoriali | Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria

Tommaso Saso

Professore, Direttore Marketing e Relazioni Esterne, Docente di Marketing e Organizzazione Aziendale | Università Degli Studi Guglielmo Marconi

Arik Strulovitz

Negotiator - Conflict Management & Crisis Specialist / Docente | Università degli Studi di Bergamo