Non sono ancora iscritto, vorrei registrarmi
articolo letto 5097 volte

Il Forum Risorse Umane 2019 è successo.

04 Lug 2020

- HUMAN 2 HUMAN – Si è svolta a Milano, con il Patrocinio del Comune, nella prestigiosa sede dell’Università IULM, l’undicesima edizione del Forum HR, il più importante appuntamento nazionale dedicato al mondo delle risorse umane. Quasi 3000 iscrizioni, oltre 60 partner coinvolti e un totale di 250 speaker che si sono confrontati sul tema “Il nuovo umanesimo del lavoro e delle relazioni umane”. Main Partner dell’evento è Indeed, multinazionale leader mondiale tra le piattaformepornmobile.online di recruiting online.

Tra gli Official Partner si contano aziende leader come ADP, Axerta, Poste Vita, SAP Concur, mentre figurano come Content Partner le aziende Abbrevia, Dentons, Docebo, Eapitalia, Oracle e Quadrifor.

alt
alt

È stato un confronto approfondito e serrato, con 7 Workshop, 12 tavoli di lavoro e oltre 7 ore di Main Session, che hanno lasciato i partecipanti – pubblico e speaker – con una consapevolezza fondamentale: "le trasformazioni digitali potranno modificare il lavoro, rendere desuete talune mansioni, obbligare a un ripensamento delle strategie aziendali, ma non potranno mai cancellare o rendere irrilevante l’elemento umano. Quanto più l’information technology e l’automazione assumeranno su di sé mansioni in precedenza appannaggio del lavoratore, tanto più acquisterà rilevanza l’elemento umano, relazionale e creativo" - osserva Fabrizio Cataldi, Chairman di For Human Relations.

alt
alt

Gianluca Bonacchi di Indeed ha illustrato alla platea le opportunità per le imprese offerte dagli strumenti digitali per l’attrazione di nuovi talenti. “La digital transformation permetterà con sempre maggiore precisione di connettere domanda e offerta di lavoro, mettendo le persone giuste al posto giusto, incrementando non soltanto la performance delle aziende ma anche la soddisfazione, lavorativa e personale, delle persone”.

alt

La digital transformation è un’opportunità per mettere al centro le persone non soltanto in azienda, ma anche nella società in senso più ampio. È questo il senso degli interventi di Francesca Sabetta di Poste Vita nell’Innovation Speech e nel Focus Workshop dedicati al tema del welfare. La tecnologia offre strumenti per essere più vicini ai cittadini e tarare i servizi sulle esigenze individuali e, da questo punto di vista, permette alle aziende di svolgere un’importante funzione sociale.

alt

Nella Opening Session, personalità di spicco come Riccardo Barberis (Amministratore Delegato di Manpower Italia), Dario D’Odorico (Senior Director Italy di Indeed), Marco Coccagna (Senior Vice President HR Hub Services and HR Balancing, Eni) e Livio Zingarelli (Head of HR & Business Transformation di Philips) si sono interrogati sul futuro professionale dell’essere umano a fronte della rivoluzione digitale in corso. C’è concordia sull’idea che è solo attraverso il contributo umano, e la valorizzazione delle relazioni tra le persone, che le nuove tecnologie potranno apportare un valore. Skill prettamente umane come ragionamento analitico, comunicazione e intelligenza emotiva diventeranno di conseguenza sempre più decisive.

alt

Andrea Piccinelli, Regional Sales Executive di SAP Concur, illustra il modo in cui le nuove tecnologie mobile possono essere impiegate per la gestione dei processi di note spese in tutte le loro fasi.

alt

Nel Labour Green Focus, organizzato in collaborazione con Dentons – con la partecipazione di Davide Boffi (Partner Practice Employment and Labor, Dentons), Mauro Prestopino (Global HR Director, Woolrich) e sotto la conduzione di Nicola Perrone (Direttore di Dire) – è emerso che le conseguenze della rivoluzione digitale vanno oltre il lavoro e l’occupazione, avendo ricadute positive in termini di impatto ambientale delle imprese, con la possibilità di dare il là a una rivoluzione ecosostenibile in linea con l’odierna ricerca di una crescita economica che non dimentichi la tutela dell’ambiente.

alt

Quante volte abbiamo sentito dire che l’automazione eliminerà il bisogno di lavoro umano? Le cose stanno ben diversamente, illustra Virginia Magliulo, General Manager di ADP. La rivoluzione digitale fa sì che l’attività umana sia a più alto valore aggiunto, consentendo di eliminare ciò che è ripetitivo e di valorizzare l’elemento originale e creativo dell’essere umano.

alt

Una delle conseguenze della digital transformation sarà il fatto che il mercato del lavoro richiederà competenze diverse. L’intervento di Alberto Di Minin, Professore ordinario presso la Scuola Superiore Sant'Anna, mostra che la soluzione risiede in un processo di re-skilling, con la formazione quale chiave fondamentale per non subire la trasformazione, bensì orientarla.

alt

Marianna Poletti – Fondatrice e CEO di Just Knock – interviene sulle nuove modalità di recruiting “out of the box”, alla luce dell’esigenza sempre più diffusa delle imprese di acquisire talenti con competenze trasversali.

alt

Federico Amicucci (Product Manager per le competenze digitali, Skilla Amicucci Formazione), con la partecipazione di Cosimo Screti (Head of Knowledge Management e Formazione per Monte dei Paschi), presenta un approfondimento sulle nuove modalità di apprendimento e-learning consentite dalle nuove tecnologie digitali e dagli sviluppi nel campo dell’intelligenza artificiale.

alt
alt

Il Face2Face condotto da Roberto Savini Zangrandi (Direttore Generale di Quadrifor), con la partecipazione di Serena Apicella (HR Director, Birra Peroni) e Maria Rita Fortunato (HR Director, Eustema) lega il tema della rivoluzione digitale a una questione la cui rilevanza va oggi oltre il mondo lavorativo, come quella dell’inclusività di genere, anche rispetto ai ruoli di leadership, e dell’impatto che la rivoluzione digitale può avere in questo campo.

alt

Il Main Workshop, organizzato con la collaborazione di Oracle Italia – che ha visto la partecipazione di Alessio Gallo (Country Leader per le Applications HCM Cloud, Oracle), Silvia Valgoi (Senior Applications Marketing Manager, Oracle), Andrea Langfelder (HCM Strategy Leader, Oracle). Daniele Piacentini (Direttore Risorse Umane e Organizzazione, Policlinico Gemelli) e Daniele Sacco ( HR and Organization Director, Mondadori) ha messo a tema l’impatto delle strumentazioni mobile sul mondo del business e del lavoro. Talvolta si teme che le nuove tecnologie siano destinate semplicemente a rimpiazzare il lavoro umano e renderlo irrilevante. Si tratta in realtà di un’opportunità. Aumenterà il tempo che si può dedicare ad altre attività e il lavoro umano ne risulterà potenziato e sarà non solo più produttivo, ma anche più gratificante.

alt

Nel Focus Workshop, nato in collaborazione con Abbrevia, si è parlato del fenomeno dell’assenteismo e di come limitarlo, anche in virtù degli strumenti offerti dal digitale, ma soprattutto grazie a una stretta cooperazione tra l’attività investigativa e i reparti HR. Un approfondimento che ha visto la partecipazione, assieme alla conduttrice Cristina Sartori (Direttore Business Unit Investigazioni, Abbrevia), di Mario Bassini (Corporate Human Resources Director, Askoll Holding), Silvia Boffo (Responsabile HR per Ceccato Automobili) e Valerio Vitolo (NFE Southern Europe HR & Italy HR & Legal Director, Findus).

alt

Il workshop condotto da Nicola Uva di ADP è stata un’occasione per analizzare l’impatto delle tecnologie diffusesi grazie all’Industria 4.0 sulle procedure HR e i principali trend a riguardo.

alt

Il tavolo tematico condotto da Anna Vinci di Axerta ha coinvolto numerosi protagonisti del panorama HR italiano, che hanno discusso le più efficaci strategie per affrontare il problema dell’assenteismo in azienda, riflettendo su soluzioni che facciano leva sul team-building, sull’adesione alla cultura aziendale e sulla motivazione individuale, anziché puntare su soluzioni di tipo esclusivamente disciplinare.

alt
alt

Nel Focus Workshop condotto da Laura Pozzi di Coreconsulting si è parlato delle opportunità generate dalle nuove tecnologie in riferimento ai processi di assessment e di sviluppo del personale. È emerso come tali tecnologie consentano di commisurare i processi alle esigenze individuali in tutte le fasi del lavoro HR, nella selezione, nella valutazione delle competenze come anche nell’ambito della formazione.

alt

Secondo Laura Sinatra di Eapitalia World – coordinatrice di un Executive Circle dedicato al significato del “nuovo umanesimo” – mettere le tecnologie digitali al servizio delle persone dev’essere un modo per ampliare le loro possibilità, nel vita e sul lavoro, consentendo loro di svolgere al meglio quello che fanno, con soluzioni su misura che siano realmente al servizio dei singoli individui.

alt

L’Innovation Speech tenuto da Damiano Colombo di Docebo ha messo a fuoco le possibilità che offre l’ambito del “mobile” per ottimizzare i processi relativi alla formazione, un ambito sempre più rilevante in un momento storico come quello attuale in cui le competenze richieste dal mercato del lavoro subiscono una radicale revisione.

alt

Il punto di partenza dell’Innovation Focus condotto da Riccarda Zezza, CEO di Life Based Value, è che non c’è trasformazione digitale senza le persone. Occorre lasciarsi alle spalle l’idea che ci sia un conflitto tra il digitale e l’umano. Con le nuove tecnologie gli individui e le loro skill personali acquistano un nuovo significato e possono essere valorizzate anche in ambito lavorativo. La sfida futura di chi opera nel campo delle risorse umane sarà inquadrare strumenti e strategie per agevolare questo tipo di transizione.

alt

In aggiunta ai partner sopra menzionati, si ringraziano inoltre:

Cristiana Monina Nautical Events – Renato e Salvatore Geremicca, GereBros – Citynews – Digital4HR – DiverCity – FASI.biz – LINC – Ninja Academy – AIDP – APAFORM – ASFOR – Confindustria Assoconsult – Achieve – Aldo Calza (Aldocalza Employment & Labor Law Firm) – BG & Partners – British Council – Centurion Payroll – Challenge Network – Degreed – Digital Update – Dramis Ammirati e Associati – eXtrapola – F2A – Fiabilis Consulting – Giunti Psychometrics – Digivents – Gruppo Pragma – Gympass – I-Tel – IGF Italia – Joy Jar – Just Knock – MyNet – n-Exolution – ProperDelMare Consulting – Psya Italia – Santa Fe Relocation – Sharenow – Studio Legale Lambrou – Urban Sports Club – Visiotalent Italia – YouVolution.

Non ci sono ancora commenti
Effettua il login o registrati per poter pubblicare i tuoi commenti in tempo reale.
busy