Non sono ancora iscritto, vorrei registrarmi
articolo letto 1603 volte

Big Data e Intelligenza Artificiale: una rivoluzione in corso

28 Mag 2018

- Secondo l'ultima ricerca condotta da McKinsey (aprile 2018), le applicazioni basate sull'Intelligenza Artificiale «saranno in grado di creare, entro pochi anni, un valore aggiunto fra i 3,5 e i 5,8 trilioni di dollari su scala globale». Per quanto riguarda il nostro Paese, si stima che il mercato dei dati abbia già superato i 4 miliardi di euro e toccherà quota 6,3 miliardi entro il 2020.

Eppure, al momento, sono ancora poche le realtà italiane che stanno utilizzando soluzioni evolute di AI per l'analisi dei big data ed il marketing data driven. L‘Università IULM di Milano, da sempre impegnata nell’affiancare l’attività di formazione a quella di ricerca e sviluppo, ha attivato il primo Osservatorio Italiano sull’Artificial Intelligence Marketing nella prospettiva di contribuire alla diffusione e alla crescita di una cultura aziendale su queste tematiche. Il sondaggio, promosso dall’Executive Master IULM in Data Management & Business Analytics – DMBA, ha l’obiettivo di valutare il livello di maturità delle aziende italiane nell’utilizzo dei Big Data e delle soluzioni di Intelligenza Artificiale a supporto delle attività di business e di marketing.

I risultati della survey, dati preziosi per orientare le future mosse strategiche delle imprese e del sistema Paese in generale, saranno presentati a

Convegno sull’Artificial Intelligence Marketing
il 20 giugno 2018

presso l’Università IULM
Via Carlo Bo, 1 - Milano

Tutti i Responsabili Marketing e Comunicazione, interessati a conoscere il livello di maturità della propria azienda rispetto ai competitor e al settore di riferimento, possono accedere al sondaggio dal seguente link.

Non ci sono ancora commenti
Effettua il login o registrati per poter pubblicare i tuoi commenti in tempo reale.
busy