Non sono ancora iscritto, vorrei registrarmi
articolo letto 5058 volte

Forum del Design - I protagonisti della seconda edizione

02 Dic 2015

- Giovedì 26 Novembre si è svolta a Milano, presso il Nuovo Palazzo Lombardia, la seconda edizione del Forum Design Thinking, in collaborazione con il dipartimento di Design del Politecnico di Milano.

L’evento è stato realizzato con il Patronato della Regione Lombardia, con la partnership di 3M e Leftloft e con il patrocinio di ADI, AIAP, Consiglio Nazionale degli Ingegneri e Design District Brianza Experience.

Nel corso della giornata hanno partecipato oltre 500 tra giornalisti, architetti, imprenditori, designer, operatori del settore ed opinion leader; un pubblico B2B che tramite la condivisione delle proprie esperienze ha contribuito a rendere il Forum del Design una fonte di valore aggiunto per aziende ed istituzioni presenti.

La mattinata ha visto lo svolgersi di keynote speech, talk show e open session, che hanno affrontato temi come il ruolo del design nel migliorare la qualità della vita, il suo rilancio in settori strategici (Arredamento, Industrial, Moda), e la sua influenza su nuovi metodi di produzione ed i nuovi modi di lavorare con lo “smart working”, coinvolgendo (fra gli altri) opiniol leader e trend setter del calibro di Aldo Cingolani, Amministratore Delegato Bertone Design, Italo Rota, Architetto Studio Italo Rota, Elio Carmi, Designer, Francesco Trabucco, Professore ordinario di disegno industriale Politecnico di Milano - Dipartimento di Design, Massimiliano Messina, Presidente Flou, Fabio Felisi, Presidente e General Manager Jacuzzi Europe, Massimo Roj, Architetto, Amministratore Delegato Progetto CMR, Giuliano Mosconi, Presidente & Ceo Tecno, Michele Dalmazzoni, Collaboration Architecture Leader Cisco Systems Italia.

-

Il pomeriggio ha visto l’inaugurazione dal nuovo format Open Minds composto da sessioni in cui sono stati presentati device, iniziative e best case innovative tramite l’apporto di professionisti come Valentina Tronconi (3M) o di giovani innovatori come Ciro Spada e Lorenzo Vendemini, ricercatori di Ingegneria Aeronautica e Design Engineering del Politecnico di Milano, che hanno presentato il loro "Progetto Flynk" (sistema innovativo di trasporto aereo che offre un servizio di taxi nelle aree metropolitane), vincitore del concorso internazionale dell’AIAA (American Institute of Aeronautics and Astronautics).

-

Gli Executive Circle ospitati al il primo piano hanno coinvolto oltre 40 Opinion Leader di alto profilo, suddivisi in due sessioni che hanno trattato rispettivamente dell’impatto sul settore di nuovi materiali green e il ruolo del design nel gestire la Brand, quest’ultimo organizzato in collaborazione con il Content Partner Leftloft.

-

Il Forum è stata l’occasione per mettere in contatto i diversi ambiti del design, caratterizzati da un’unica keyword trasversale, spesso utilizzata in congiunzione con termini come #usability, #ergonomia, #materiali, #funzione, #estetica, #brand utilizzati per approfondire il rapporto tra Designer e Aziende, che molto spesso si trovano a collaborare tra loro partendo da approcci diversi, e per aiutare questi due mondi a dialogare, individuando dei driver strategici e innovativi.
Auspichiamo che le argomentazioni sviluppate nella giornata del Forum forniscano spunti per rilanciare l’eccellenza del design italiano in Europa e nel Mondo, elemento molto spesso dato per scontato, da valorizzare al meglio partendo dai settori chiave del nostro Paese, come l’Industrial Design, l’Architettura, l’Arredamento e la Moda, per fare da volano a mondi in rapida ascesa come quello del Digital Design.

-
-

Non ci sono ancora commenti
Effettua il login o registrati per poter pubblicare i tuoi commenti in tempo reale.
busy