Non sono ancora iscritto, vorrei registrarmi
articolo letto 5762 volte

Metti in circolo la conoscenza

17 Gen 2014

- Il 21 gennaio si terrà la prima delle moltissime iniziative che Comunicazione Italiana organizzerà nel 2014. In collaborazione con Infojobs, a Roma in via Po 32 presso il business centre di Ernst Young, si terrà l’Executive Circle dedicato al mondo HR, sul tema "Il nuovo mercato del Lavoro: Ricerca di personale e ingressi in azienda attraverso nuovi canali". L’Executive Circle fa parte del format lanciato da Comunicazione Italiana nel 2013, per mettere in circolo la conoscenza di chi vi partecipa e creare nuove opportunità di business.

L’Executive Circle si aprirà con la presentazione di scenario e l’analisi dei risultati sul mercato del lavoro, dell’Osservatorio InfoJobs, al quale seguirà un talk show cui prenderanno parte alcuni importanti decision maker dell’HR management, tra cui:

Marzia Borganti, MED Recruitment & Employer Branding Leader - MED Reward Leader, Global Shared Services, EY, Roberto Blanda, HR Director, British American Tabacco, Giovanna Civello, Global Talent Acquisition Senior Recruiting Coordinator Italy & Spain, Pfizer, Emanuele Mangiacotti, Responsabile Selezione, Formazione e Sviluppo, Wind Telecomunicazioni S.p.A., Adriano Tomaro, Direttore del Personale, NTV

Il workshop, moderato da Alessio Jacona, giornalista e inviato RAI, si propone di analizzare quali sono i fattori principali a disposizione delle aziende, oggi, per portare la parte della propria organizzazione legata al talent research and retention in ambito online, social e digital in generale.

Oltre 50 Top HR manager hanno confermato la presenza, fra cui:
AMAroma, GiGroup, Europcar, Moneygram, Groupon, Natuzzi, Vitrociset, Comdata, Prysmian, Bricocenter, Abbvie, BNL-BNP Parisbas, Servier, AON, NovoNordisk, Populis, ABB, E-care, Astaldi, HP, Conbipel, Gruppo Angelini, Banca Popolare Alto Adige, Vitec Group, Sole24Ore, Neomobile, Banca Fideuram, Banca Ifis, Amaris, Emergency, Shenker, Italia Lavoro, Ferrovie dello Stato, Findus.

Alcune delle riflessioni e degli interrogativi cui si cercherà di rispondere nell’arco del pomeriggio: Qual è il rapporto tra il Recruiting social e online, la brand Reputation e le politiche di Employer Branding? Quali sono i requisiti necessari perché un’azienda possa efficacemente attivare processi di OEB (Online Employer Branding)?

L’online rappresenta ormai un canale fondamentale che sempre più affianca quello tradizionale nella fase di Talent Research: che vantaggi porta all’azienda e al "talento" (la persona giusta per l’azienda giusta) ricercarsi tramite i canali online? E qual è lo status culturale ma anche di dimensioni di mercato che oggi ha tale fenomeno?

Per maggiori informazioni, scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Non ci sono ancora commenti
Effettua il login o registrati per poter pubblicare i tuoi commenti in tempo reale.
busy