Non sono ancora iscritto, vorrei registrarmi
articolo letto 7373 volte

Forum della Comunicazione 2011: i numeri e i contenuti della quarta edizione.

15 Giu 2011

Roma, 9 giugno 2011Circa 2200 partecipanti; 60 partner ufficiali tra istituzioni pubbliche e aziende private; 138 relatori tra opinion leader italiani e stranieri, imprenditori, top manager e giornalisti; oltre 30 sessioni di lavoro tra keynote, workshop, dibattiti, interviste e conferenze; 12 ore di diretta televisiva in quattro sessioni in streaming su Rai.Tv e sul sito ufficiale della manifestazione. Questi i principali numeri del Forum della Comunicazione 2011, la quarta edizione dell’evento italiano più importante nel campo della comunicazione pubblica e d’impresa.

L’edizione 2011 ha avuto come tema principale il rapporto tra comunicazione e crescita dell’economia, tematica al centro anche dell’ultimo sondaggio d’opinione, dal titolo “Innovazione, stile e valori: chi non comunica scompare”, effettuato proprio per l’occasione dall’Istituto Piepoli.

La ricerca dell’istituto romano ha confermato che il 61% degli italiani ritiene la comunicazione una chiave strategica utile ad uscire dalla crisi economica. Tra gli altri dati principali è emerso che valori e cultura del Sistema Paese sono le priorità sulle quali investire nella comunicazione; la web reputation delle aziende è importante per il 77% degli intervistati per spingere gli utenti all’acquisto di beni e servizi; tra i vari canali di comunicazione, è ancora la TV a registrare il maggior gradimento con il 55%, seguita dal web con il 41% dei consensi; 9 italiani su 10 ritengono molto importante che la comunicazione di aziende e istituzioni sia affidata a reali professionisti del settore, e che le principali parole chiave del 2011-2012 saranno Lavoro e Investimenti.

Ma non solo economia, il Forum della Comunicazione 2011 ha dato spazio ad altri importanti tematiche, al centro del dibattito odierno sulla comunicazione, come l’emergere dei social media, l’importanza della web reputation, la convergenza e la rivoluzione dei format, i social network e la mobilità, temi ai quali sono state dedicate diverse sessioni di lavoro, che hanno visto la partecipazione di importanti manager e opinion leader provenienti da diverse realtà istituzionali e imprenditoriali.

Altri temi portanti del Forum della Comunicazione 2011 sono stati: lo sviluppo sostenibile nell’epoca del green oriented; i trend nel settore turistico; la Corporate Social Responsability e le strategie volte alla rassicurazione dei cittadini; il rapporto tra democrazia e informazione; l’internazionalizzazione e il dibattito sulle nuove professioni della comunicazione.

Su http://www.eventolive.it/forumcomunicazione2011/index.html il report fotografico di tutto l’evento, mentre nei prossimi giorni saranno disponibili su Comunika.tv, Rai.tv ed il Canale Youtube di Comunicazione Italiana, le video sintesi delle sessioni, le interviste i gli interventi dei relatori.

Non ci sono ancora commenti
Effettua il login o registrati per poter pubblicare i tuoi commenti in tempo reale.
busy