INFORMAZIONI

Sàfilo spa
Moda e Accessori
Ruolo: Presidente
Area: Top Management
Mido
Event Industry
Ruolo: Presidente
Area: Top Management

Vuoi entrare in relazione con Vittorio Tabacchi, conoscerne meglio le attività e il profilo professionale?

Vittorio Tabacchi

Chi è: E' nato a Belluno il 26 ottobre 1939. Diplomato Perito Industriale, ha frequentato diversi stages di specializzazione. E' stato assunto in Safilo il 2 gennaio 1970 con la qualifica di Dirigente. Nominato Consigliere di Amministrazione il 27 marzo 1974. Dal 1974 al 1992, con la carica di Vice Presidente e Amministratore Delegato della Safilo S.p.A., ha seguito in particolare l'attività produttiva del Gruppo. Tra le operazioni più significative di cui si è occupato, la nascita di Safilo Ricerca nel 1980, nel 1981 l'ideazione di un unico centro produttivo di minuterie per tutto il Gruppo e nel 1990 la realizzazione dello stabilimento Safilo di Longarone (22.000 mq. coperti - 1.200 dipendenti) per la produzione di montature in metallo e titanio. Dal '92 al '93 ha ricoperto la carica di Vice Presidente esecutivo, con la totale responsabilità della conduzione aziendale. Nominato Presidente del Gruppo Safilo dal Consiglio di Amministrazione del 18 maggio 1993, si è dedicato alla riorganizzazione ed alla ristrutturazione generale del Gruppo, in particolar modo le filiali nord-americane ed europee, ed alla creazione delle nuove filiali di Far East, U.K., Grecia, Olanda, Australia, Sud Africa, Giappone, Brasile, Portogallo, Svizzera, India, Hong Kong, Singapore, Malesia, Cina, Corea. Negli anni di presidenza ha portato il Gruppo dai 260 miliardi di lire di fatturato (134,3 milioni di ?uro) agli attuali 1.190 milioni di ?uro del 2007. Formidabile apporto alla crescita dimensionale del Gruppo è stato dato dalla scelta strategica di sviluppare l'occhialeria da sole (fino al 1993 il Gruppo era per circa il 90% concentrato sulle montature da vista) che attualmente rappresenta oltre il 50% del giro d'affari della Società grazie anche agli accordi con griffes prestigiose (tra cui Gucci, Dior, Armani) per la produzione e distribuzione di occhiali su licenza. Sotto la sua guida sono state acquisite nel primo semestre del 1996 la americana Smith Sport Optics Inc. - entrando così nel settore dell'occhialeria da sole sportiva - e la austriaca Carrera Optyl che rappresenta un punto di forza nelle strategie commerciali di sviluppo del Gruppo per la notorietà mondiale del proprio marchio. Vittorio Tabacchi vive a Padova, sposato, con due figli di 38 e 34 anni, il maggiore è laureato in ingegneria meccanica presso l'Università degli Studi di Padova, mentre la figlia è laureata in marketing e comunicazione internazionale presso l'Università Americana di Ginevra. Entrambi ricoprono ruoli di responsabilità in azienda. Nel giugno 2004 l'Università di Padova ha conferito a Vittorio Tabacchi la Laurea Honoris Causa in Ingegneria Meccanica, come riconoscimento per l'impegno e la passione dimostrati nello studio di processi e materiali innovativi con l'intento di apportare miglioramenti qualitativi e aumenti quantitativi alla fabbricazione delle montature per occhiali. Vanta un lontano passato come pilota professionista; ha lasciato l'automobilismo con l' assunzione di sempre più elevate responsabilità in azienda. Collezionista e appassionato d'arte. Ideatore e fondatore nel 1989 del Museo dell'Occhiale di Pieve di Cadore. Cariche ricoperte: è presidente di Anfao (Associazione nazionale fabbricanti articoli ottici) e MIDO; è stato Consigliere SIPAO; è Presidente della Fondazione Museo dell'Occhiale di Pieve di Cadore; è Presidente dell' Associazione Amici dei Musei e Monumenti di Padova e Provincia; è stato per sette anni amministratore pubblico nel Comune di Pieve di Cadore; è Cavaliere del Lavoro